diverse soluzioni ridottoHai Bisogno di Aiuto?freccia di legno

Contattaci per Assistenza!

Invito a comparire Guardia di Finanza

 

Una delle attività dello Studio Legale è supportare l'assistito durante la comparizione di fronte la guardia di finanza o polizia tributaria.

Talvolta l'agente accertatore può invitare a comparire il contribuente per chiedere copia dei contratti di locazione, scritture contabili, o semplicemente capire meglio la sua posizione e confrontarla con la banca dati dell'agenzia delle entrate ex articolo 5 DECRETO LEGISLATIVO 19 giugno 1997, n. 218


Avvio del procedimento
L'ufficio invia al contribuente un invito a comparire, nel quale sono indicati:
a) i periodi di imposta suscettibili di accertamento;
b) il giorno e il luogo della comparizione per definire l'accertamento con adesione.

2. La richiesta di chiarimenti inviata al contribuente ai sensi dell'articolo 12, comma 1, del decreto - legge 2 marzo 1989, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 aprile 1989, n. 154, riguardante la determinazione induttiva di ricavi, compensi e volumi d'affari sulla base di coefficienti presuntivi, costituisce anche invito al contribuente per l'eventuale definizione dell'accertamento con adesione.

In questi casi è consigliabile farsi assistere da un Avvocato Tributarista.